CLOSE

This website uses cookies. By closing this banner or browsing the website, you agree to our use of cookies. CLOSE

TERMINI DA SAPERE

Quote (sistema delle): E’ la somma dell’età anagrafica e dell’anzianità contributiva minima di 35 anni, che consente ad alcune categorie di lavoratori di accedere al pensionamento anticipato.

Rc auto (assicurazione di): Copertura, obbligatoria per i veicoli a motore e i natanti, che rimborsa i danni procurati a terzi durante la circolazione

Recesso (diritto di): Indica la facoltà del cliente o della compagnia di annullare il contratto assicurativo

Reclamo: Lamentela sull'operato di una compagnia d'assicurazione: può essere inoltrata alla stessa società, all'Ania (l'associazione che raggruppa le imprese), al'Isvap (l'Istituto di vigilanza sul settore) oppure a un'associazione di difesa dei consumatori. In tutti i casi è assolutamente consigliabile che sia presentato in forma scritta

Rendimento: Nelle polizze vita rivalutabili rappresenta la rivalutazione della prestazione in base al risultato della gestione separata: all'assicurato ne viene riconosciuta solo una parte, stabilita dall'aliquota di retrocessione

Rendita certa: Viene liquidata per il periodo previsto (cinque o dieci anni) a prescindere dall’esistenza in vita della persona

Rendita con contrassicurazione: Prevede la restituzione al beneficiario (o in mancanza agli eredi) del capitale residuo al momento del decesso dell’avente diritto

Rendita reversibile: Alla morte dell'avente diritto viene liquidata a favore di un'altra persona: a parità di montante accumulato, l'importo sarà più basso rispetto a quello previsto dalla semplice vitalizia

Rendita vitalizia: Nelle polizze vita e nei fondi pensione rappresenta una somma periodica che viene versata all'assicurato in alternativa alla liquidazione del capitale: può essere corrisposta secondo varie formule. Nelle coperture Long term care (assistenza di lunga durata) scatta se l'assicurato da solo non è più in grado di badare a se stesso nella vita di tutti i giorni

Responsabilità civile: Garanzia che rimborsa i danni procurati involontariamente a terzi nella vita familiare

Retributivo (metodo): Sistema di calcolo delle pensioni adottato prima della riforma previdenziale del 1995: si basa sulle retribuzioni degli ultimi anni prima del pensionamento

Retrocessione (aliquota di): E' la percentuale di rendimento della gestione separata che viene riconosciuta all'assicurato

Reversibilità (pensione di): Somma che spetta ai superstiti in caso di morte del titolare alla pensione. Nel caso di lavoratore in attività, la pensione detta “indiretta” spetta ai superstiti solo se il “dante causa” aveva accumulato almeno 15 anni di contributi, oppure se era assicurato da almeno 5 anni, di cui almeno 3 nel quinquennio precedente il decesso.

Revoca: Diritto del contraente di annullare la proposta di polizza

Riattivazione: Facoltà per il contraente di riprendere il pagamento dei premi dopo una sospensione

Ricongiunzione : Trasferimento a titolo oneroso di periodi contributivi da un fondo previdenziale a un altro, in modo da ottenere un'unica pensione calcolata in base all'intera anzianità contributiva

Ricorso terzi (garanzia): Copertura accessoria delle polizze incendio per l’abitazione, in base a cui la compagnia risarcisce i danni procurati dal sinistro a beni di altre persone

Riduzione: Operazione con cui si sospende il pagamento del premio relativo alla polizza vita, mantenendola però sino alla scadenza originaria

Ripartizione: Modalità di finanziamento del sistema pensionistico pubblico. I contributi versati da ciascun iscritto attivo in un dato momento vengono destinati al finanziamento delle prestazioni pensionistiche erogate nello stesso periodo temporale. Si contrappone al sistema a capitalizzazione.

Risarcimento (o indennizzo): Somma che in caso di sinistro la compagnia assicuratrice versa all’assicurato per rimborsarlo del danno subìto

Riscatto: Uscita da uno strumento di previdenza complementare prima di aver maturato il dritto alla prestazione, con restituzione dell’intero o di parte del montante accumulato, a seconda che sia totale o parziale. Nel campo assicurativo indica invece la risoluzione anticipata della polizza vita, con restituzione della prestazione maturata (valore di riscatto)

Riscatto (nella previdenza obbligatoria): Facoltà concessa al lavoratore di valorizzare ai fini pensionistici e contributivi, e con oneri a proprio carico, periodi per i quali non è riconosciuta la copertura assicurativa (studi universitari, lavoro all'estero in Paesi non convenzionati ecc.)

Riscatto parziale: Nella previdenza complementare indica la restituzione del 50% del montante individuale: è possibile nei casi di disoccupazione da dodici a quarantotto mesi, messa in mobilità o cassa integrazione

Riscatto totale: Nella previdenza complementare indica la restituzione dell’intero montante individuale: è possibile nelle ipotesi di disoccupazione oltre quarantotto mesi e invalidità permanente che riduce la capacità lavorativa a meno di un terzo

Rischio: Eventualità che si verifichi un evento incerto, per esempio il furto dell’auto: in pratica rappresenta l’oggetto del contratto assicurativo

Rischio locativo (garanzia): Copertura accessoria delle polizze incendio per l’abitazione, in base a cui la compagnia risarcisce i danni procurati ai locali avuti in locazione

Rita: Acronimo di "Rendita integrativa temporanea anticipata". L’anticipo di pensione può arrivare anche dal fondo di previdenza complementare, se il lavoratore vi è iscritto e ha accumulato un capitale sufficiente. In casi di Ape volontario, il lavoratore può quindi ridurre l’entità del prestito e quindi delle penalizzazioni, abbinandolo alla Rita, riscuotendo in anticipo parte della rendita integrativa.

Rivalsa (diritto di): Facoltà della compagnia assicuratrice di chiedere al proprio assicurato il rimborso dell’indennizzo versato al terzo danneggiato: può applicarsi nelle polizze rc auto, se la garanzia non è operante

Rivalutabile (polizza): Assicurazione sulla vita in cui la prestazione finale che spetta all'assicurato viene aumentata ogni anno in base al rendimento della gestione separata a cui la polizza è agganciata

Scheda sintetica: Documento, contenuto nella nota informativa, che illustra in maniera succinta le caratteristiche e i costi della polizza assicurativa o della forma pensionistica complementare