CLOSE

This website uses cookies. By closing this banner or browsing the website, you agree to our use of cookies. CLOSE

TERMINI DA SAPERE

Agente: Intermediario che agisce in nome e per conto di una o più imprese d’assicurazione

Aggravamento del rischio: Fatto, intervenuto dopo la stipulazione della polizza, che rende più probabile il verificarsi del danno, per esempio l’installazione di ponteggi in un’abitazione assicurata contro il furto: dev’essere comunicato alla compagnia assicuratrice

Albo: Elenco tenuto dalla Covip (Commissione di vigilanza sui fondi pensione) in cui devono essere iscritte le forme pensionistiche complementari

Aliquota di computo: Quota della retribuzione pensionabile che viene accantonata nel calcolo della pensione con il sistema contributivo (si veda anche ‘Contributi obbligatori’). Ammonta al 33% del reddito imponibile per i lavoratori dipendenti, al 24% per gli autonomi e 32,72% per i collaboratori.

Ammontare che spetta in caso di morte dell'assicurato: Documento che la forma pensionistica complementare invia con cadenza annuale a ogni iscritto per informarlo sull’andamento della gestione complessiva e della sua posizione individuale

Ania (Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici): E’ l’associazione che rappresenta le compagnie italiane

Anticipata (pensione anticipata): E' legata non all'età anagrafica ma a un certo numero di anni di contributi da parte del lavoratore

Anticipazioni: Somme in acconto sul montante accumulato che per determinate esigenze si possono ottenere con i prodotti di previdenza complementare

Antitrust (Autorità garante della concorrenza e del mercato): Istituzione indipendente che garantisce il rispetto delle regole che vietano le intese anti-concorrenziali fra le imprese, gli abusi di posizione dominante e le concentrazioni

Ape: Acronimo di “anticipo pensione”. Il lavoratore si ritira con un anticipo massimo di 3 anni rispetto all’età di vecchiaia e percepisce un trattamento che dovrà poi essere restituito con una decurtazione dell’assegno Inps nel momento in cui esso viene maturato, spalmato su un piano di ammortamento di 20 anni. L’anticipo, pagato dall’Inps, è finanziato dalla banca e garantito (in caso di premorienza) con una coperta assicurativa.

Ape sociale: E’ una misura che consente il pensionamento anticipato ad alcune categorie di lavoratori particolarmente disagiate (invalidi, disoccupati, ecc.) . Tre le condizioni stabilite: un’età di almeno 63 anni, far valere un minimo di 30 anni di contributi (36 per i lavori gravosi) e maturare un trattamento almeno pari a 1,4 volte il trattamento minimo. La versione sociale dell’Ape rappresenta un sussidio di accompagnamento alla pensione, interamente a carico dello Stato. Pari all’importo del trattamento spettante al momento dell’accesso alla prestazione, nel limite mensile di 1.500 euro lordi (non soggetto a rivalutazione Istat), pagato per 12 mensilità.

Arbitrato: Procedura che consente di risolvere le controversie sulla valutazione dei danni che nelle polizze infortuni e malattia possono insorgere fra assicurato e compagnia; la decisione finale viene demandata a un collegio di esperti scelti dalle parti

Assegno sociale: Pensione che spetta a chi ha almeno 65 anni di età ed è privo di redditi

Assegno sociale: Pensione assistenziale che spetta, entro determinati limiti di reddito (personali e del coniuge) a chi ha almeno 68 anni di età.

Assicurato: E’ il soggetto il cui interesse è protetto dalla polizza assicurativa

Assicurazione: Contratto in base a cui, in cambio del pagamento del premio, l'assicuratore s’impegna a risarcire al cliente i danni prodotti da un sinistro (polizze danni) o a pagare una somma di denaro se si verifica un evento che riguarda la vita umana (polizze vita)

Attestato di rischio: Documento che elenca i sinistri rc auto provocati negli ultimi cinque anni: dev’essere trasmesso all’assicurato almeno trenta giorni prima della scadenza del contratto

Banca: Rientra fra i soggetti autorizzati a promuovere un fondo pensione aperto

Banca: Rientra fra i soggetti autorizzati a promuovere un fondo pensione aperto

Banca depositaria: E' l'istituto di credito a cui vengono affidate le risorse dei fondi pensione

Banca d’Italia: E’ l’istituzione responsabile del funzionamento del sistema creditizio italiano

Benchmark: Parametro di confronto utilizzato per valutare l’andamento della gestione finanziaria di uno strumento di previdenza complementare

Beneficiario: La persona, designata dal contraente della polizza, che in caso di morte dell'assicurato ha diritto a ricevere la prestazione prevista: se non è stato designato alcun beneficiario la somma viene versata agli eredi

Bonus malus: E’ un meccanismo, previsto nella maggior parte delle polizze di rc auto, in base a cui la variazione del premio a ogni scadenza annuale è correlata alla condotta di guida durante un periodo d’osservazione

Broker: Intermediario che agisce su incarico del cliente, per il quale deve trovare la polizza più conveniente: non ha poteri di rappresentanza di compagnie assicuratrici

Capitale: Somma versata in un'unica soluzione

Capitale assicurato: Ammontare che spetta in caso di morte dell'assicurato

Capitalizzazione : Modalità di finanziamento del sistema pensionistico, nella quale i contributi versati da ciascun iscritto (posizione personale del lavoratore) vengono rivalutati (ossia capitalizzati) sulla base di un determinato tasso di rendimento. In Italia il sistema a capitalizzazione riguarda esclusivamente le forme pensionistiche complementari

Carenza: E' un periodo, successivo alla stipulazione della polizza, durante il quale la garanzia non è operante: è prevista nelle polizze sanitarie o nelle Long term care (assistenza di lunga durata), se non viene fatta la visita medica

Caricamento: Parte del premio che serve a coprire le spese di acquisizione e gestione del contratto da parte della compagnia