CLOSE

This website uses cookies. By closing this banner or browsing the website, you agree to our use of cookies. CLOSE

I PUNTI IMPORTANTI

Le polizze di assistenza viaggi, come del resto quelle per i veicoli si possono sottoscrivere facilmente in rete sui siti delle compagnie specializzate in questo settore. Sono prodotti assicurativi a tutti gli effetti: anche in questi casi devi leggere con particolare attenzione tutte le parti del contratto, e in particolare:

1) l'elenco completo delle garanzie prestate;
2) la durata, vale a dire il periodo di validità delle prestazioni, che può andare da una settimana a un anno intero. Recentemente sono usciti prodotti che permettono di personalizzare la durata in base al numero effettivo di giorni di vacanza, anche se questa è molto breve (per esempio meno di una settimana);
3) la validità territoriale, che può essere limitata a

a) Italia, Repubblica di San Marino e Città del Vaticano;
b) Europa;
c) mondo;
d) Stati Uniti e Canada: sono previste tariffe più elevate e condizioni particolari per questi paesi, in cui le spese sanitarie possono essere elevatissime;

4) i limiti d’indennizzo, previsti quasi sempre per le prestazioni in denaro;
5) i massimali, che devono essere d’importo adeguato (soprattutto se sottoscrivi la garanzia rimborso spese mediche e vai negli Stati Uniti o in Canada);
6) le franchigie e gli scoperti, cioè le quote di danno che in caso di sinistro non sono rimborsate e restano quindi a carico dell’assicurato;
7) le regole da seguire per richiedere l’intervento dell’impresa assicuratrice: tutte le compagnie di assistenza operano attraverso una propria centrale operativa, sempre in funzione, a cui bisogna rivolgersi per chiedere aiuto o avere informazioni e consulenze sui servizi prestati.
Sarà la centrale operativa (il numero di telefono è riportato sulla polizza oppure su un tesserino che la accompagna) a stabilire di volta in volta l'intervento più opportuno.