CLOSE

This website uses cookies. By closing this banner or browsing the website, you agree to our use of cookies. CLOSE

  • Come operano e quali servizi offrono le società specializzate che riparano le vetture danneggiate dalla grandine

SPECIALE AUTO E GRANDINE

La provincia di Treviso, l’area torinese, la Lombardia e l’Emilia Romagna, sino all’ultimo evento, che il 2 luglio ha colpito la provincia di Teramo: la stagione della grandine sta per raggiungere il suo picco, con alcuni fenomeni rilevanti che hanno colpito vaste aree del paese, in particolare al Nord. Nelle regioni meridionali, del resto, già nei mesi scorsi si erano verificati numerosi eventi che, in alcuni casi, hanno prodotto rilevanti. Fenomeni meteorologici violenti colpiscono sempre più spesso anche il nostro paese, in particolare in alcune regioni.

Le grandinate producono danni rilevanti ai terreni agricoli, ma anche alle auto e ad altri veicoli parcheggiati nelle strade. Se l’automobilista ha sottoscritto una garanzia che rimborsa i danni procurati dagli eventi naturali, i danni subìti dai veicoli sono rimborsati dalla compagnia d’assicurazione. La riparazione dei veicoli danneggiati dalla grandine viene svolta da alcune società specializzate, che operano attraverso accordi con le imprese assicuratrici; la tecnica più moderna e avanzata è quella dei levabolli, già adottata dalle case automobilistiche per eliminare le piccole ammaccature che possono verificarsi durante le produzione e il trasporto delle vetture.

Questo sistema di riparazione a freddo, in cui l’Italia è fra i paesi all’avanguardia a livello mondiale, viene effettuato da tecnici specializzati. Offre numerosi vantaggi, come un risparmio sui tempi e sui costi di riparazione e il mantenimento della vernice originale: nella maggior parte dei casi la riparazione viene effettuata nel giro di ventiquattro ore. Inoltre le società specializzate offrono numerosi servizi aggiuntivi molto utili sia per le imprese assicuratrici (come la gestione dell’intera procedura di liquidazione del sinistro), sia per gli assicurati: per esempio la presa in carico del veicolo al loro domicilio o la fornitura di un’auto sostitutiva. Ecco come sta andando il settore della riparazione delle auto danneggiate dalla grandine; questo speciale comprende le cinque maggiori società, che detengono la quota preponderante del mercato. 

 

BALLSYSTEM

1) quali sono le compagnie con cui avete convenzioni per la gestione dei sinistri da grandine?

Siamo convenzionati direttamente con Directline, Zurich, Intesa San Paolo, ConTe e Unipol Sai, ma avendo un network di carrozzeria a livello nazionale, indirettamente andiamo a operare anche su veicoli assicurati con altre agenzie.

2) quali sono le condizioni per i clienti che vi aderiscono?

I clienti che decidono di affidarsi a Ballsystem beneficiano di molti vantaggi diretti e indiretti, quali risparmio della franchigia, servizio di qualità, tempi di riparazione ridotti, garanzia sulle lavorazione, ma soprattutto il risparmio del nostro metodo di riparazione rispetto a quello tradizionale.

3) quante vetture danneggiate avete riparato nel 2016 e nei primi quattro mesi del 2017?

Abbiamo ripristinato circa 16.000 veicoli.

4) Com’è strutturata la vostra rete di assistenza (numero addetti e centri e loro ubicazione sul territorio nazionale)?

Il quartier generale ha la gestione di 200 centri su tutto il territorio nazionale.

5) qual è l’orario di funzionamento del servizio a disposizione dei clienti per denunciare il danno?

I nostri clienti possono denunciare i sinistri ventiquattro ore su ventiquattro, tramite il numero verde o i canali Web e social.

6) quali sono i punti di forza del vostro servizio, anche rispetto alle altre società del settore?

I nostri plus sono: prossimità, velocità ed economicità dell’intervento. Ascoltiamo le esigenze dei clienti e cerchiamo di soddisfare i tutti i loro bisogni con molteplici servizi: auto di cortesia, perizia sul posto, attività di pick up del veicolo.

7) quali sono i tempi medi di riparazione?

Sei-otto ore

8) Nei primi mesi del 2017 siete già intervenuti in qualche evento?

Siamo intervenuti su tutti gli eventi verificati in italia

9) quali sono le vostre previsioni per il 2017?

Tutto dipende dal verificarsi degli eventi grandinigeni, ma le nostre previsioni sono ottimistiche. 

www.ballsystem.it

 

DOTTOR GRANDINE

1) quali sono le compagnie con cui avete convenzioni per la gestione dei sinistri da grandine?

Al momento Dottor Grandine ha convenzioni con la quasi totalità delle compagnie assicurative: Generali, Vittoria Assicurazioni, Itas Assicurazioni, Cargeas, Gruppo assicurativo Arca,  AutoPresto&Bene, ConTe.it, Crédit Agricole, Genialloyd e National Suisse. A questo elenco, si aggiungono le nuove convenzioni 2017 con Allianz e Sociétè Generale. Oltre alle compagnie assicurative sopra citate, Dottor Grandine è convenzionato con due flotte auto: Ald Automotive e Leasys.

2) quali sono le condizioni per i clienti che vi aderiscono?

Dottor Grandine offre un servizio a franchigia zero per il cliente, concordato con la maggior parte delle compagnie assicurative convenzionate. 

3) quante vetture danneggiate avete riparato nel 2016 e nei primi quattro mesi del 2017? Nel 2016, il numero di vetture riparate ammonta a 3.000: nei primi quattro mesi del 2017 ne sono state riparate 447, in particolare in seguito alla grandinata che nel periodo pasquale ha colpito la provincia di Bologna e Ferrara.

4) Com’è strutturata la vostra rete di assistenza (numero addetti e centri e loro ubicazione sul territorio nazionale)?

La rete assistenza di Dottor Grandine si compone di più di 350 Service Point Top di gamma, ubicati su tutto il territorio nazionale, con una concentrazione particolare nel Centro-Nord. Lo sviluppo di questa rete permette un rapido servizio di riparazione delle autovetture danneggiate dalla grandine, soddisfacendo al meglio le esigenze specifiche di ogni cliente.   

5) qual è l’orario di funzionamento del servizio a disposizione dei clienti per denunciare il danno?

I clienti possono denunciare il danno in qualsiasi momento grazie a un Call center operativo attivo, 365 giorni l’anno, 24 ore su ventiquattro e sette giorni su sette.

6) quali sono i punti di forza del vostro servizio, anche rispetto alle altre società del settore?

 I plus di Dottor Grandine possono essere così riassunti:

a) Call center inbound e outbound dedicato ventiquattro ore su ventiquattro, sette giorni su sette.

b) Servizio di prenotazione con follow me del cliente.

c) Servizio di Pick Up in caso di necessità.

d) Vettura sostitutiva sempre disponibile.

e) Aggiornamento sullo stato avanzamento lavorativo durante le attività di ‘’caring’’ del tutor dedicato.

f) Nessun deprezzamento del veicolo post riparazione.

g) Pulizia del veicolo una volta terminata la lavorazione.

h) Garanzia a vita.

7) quali sono i tempi medi di riparazione?

I tempi medi di riparazione del veicolo con tecnica a freddo, che include smontaggio e rimontaggio e interventi di lattoneria, sono di circa sei-sette ore: naturalmente possono aumentare o diminuire in base alla tipologia di danno.

8) Nei primi mesi del 2017 siete già intervenuti in qualche evento?

Nei primi mesi del 2017 Dottor Grandine si è occupato della riparazione dei veicoli danneggiati dalla grandinata che ha colpito la provincia di Ferrara e Bologna.

9) quali sono le vostre previsioni per il 2017?

Alla luce delle nuove convenzioni 2017, le previsioni si attestano a 5.000 veicoli riparati per l’anno in corso.

www.dottorgrandine.it

 

KHS

1) quali sono le compagnie con cui avete convenzioni per la gestione dei sinistri da grandine?

Indirettamente Aviva, direttamente Helvetia, Prima.it, Auto Presto e Bene.

2) quali sono le condizioni per i clienti che vi aderiscono?

Per alcune eliminiamo la franchigia e diamo l’auto sostitutiva.

3) quante vetture danneggiate avete riparato nel 2016 e nei primi quattro mesi del 2017?

Circa 3500.

4) Com’è strutturata la vostra rete di assistenza (numero addetti e centri e loro ubicazione sul territorio nazionale)?

Copertura completa del territorio nazionale, 60 tecnici in esclusiva.

5) qual è l’orario di funzionamento del servizio a disposizione dei clienti per denunciare il danno?

Orario d’ufficio.

6) quali sono i punti di forza del vostro servizio, anche rispetto alle altre società del settore?

Auto di cortesia, tecnici in esclusiva, capillare copertura nazionale, elevato standard qualitativo nella riparazione, specialisti in drive in e riparazione veicoli nuovi, esclusiva uso del sistema  Auto Scan per le perizie grandine.

7) quali sono i tempi medi di riparazione?

Ventiquattro ore.

8) Nei primi mesi del 2017 siete già intervenuti in qualche evento?

Si siamo tutt’ora presenti a Bologna e zone limitrofi in due grossi parchi auto

9) quali sono le vostre previsioni per il 2017?

Ovviamente dipende dalla grandine, ma nel caso di una normale stagione raddoppieremo il fatturato e il numero di veicoli.

www.know-howsystems.net

 

MAESTRI DELLA GRANDINE

1) quali sono le compagnie con cui avete convenzioni per la gestione dei sinistri da grandine?

Siamo leader assoluti con 18 compagnie convenzionate: Reale Mutua, Italiana, Uniqa, Sara, Axa, Generali, UnipolSai, Allianz, Genialloyd, Groupama, Nobis, Assimoco, Intesa Sanpaolo Assicura, Itas, Zurich, ConTe, Aviva, Fit2You.

2) quali sono le condizioni per i clienti che vi aderiscono?

a) franchigia zero;

b) riparazione gratuita;

c) auto sostitutiva gratuita su prenotazione;

d) toelettatura interna ed esterna;

e) riparazione a freddo in 24h

f) Garanzia a vita sulla lavorazione a freddo

g) Capillarità nazionale con oltre mille centri;

h) Call center;

i) 100% ecologico;

l) Vernice originale inalterata;           

3) quante vetture danneggiate avete riparato nel 2016 e nei primi quattro mesi del 2017?

Nel 2016 abbiamo riparato oltre 5mila vetture, oltre 1.150 nei primi quattro mesi del 2017.

4) Com’è strutturata la vostra rete di assistenza (numero addetti e centri e loro ubicazione sul territorio nazionale)?

1100 Centri convenzionati dislocati su tutto il territorio nazionale tra cui: 147 Vetrocar, 650 Help Point, 129 My Glass e 174 concessionarie. La nostra azienda ha un call center interno con 25 dipendenti, tra cui impiegate, commerciali e tecnici interni.

5) qual è l’orario di funzionamento del servizio a disposizione dei clienti per denunciare il danno?

Dalle 8.30 alle 19.

6) quali sono i punti di forza del vostro servizio, anche rispetto alle altre società del settore?

Vettura di cortesia gratuita, franchigia zero, servizio a domicilio, drive-in, garanzia a vita data l’esperienza quindicennale nel settore grandinigeno.

7) quali sono i tempi medi di riparazione?

I tempi di riparazione con tecnica a freddo si aggirano intorno alle ventiquattro ore.

8) Nei primi mesi del 2017 siete già intervenuti in qualche evento?

Si, le grandinate che hanno colpito le città di Torino-Ferrara e Bologna.

9) quali sono le vostre previsioni per il 2017?

Il nostro obiettivo è riparare dalle 7mila alle 10mila vetture.

www.maestridellagrandine.com

 

SOS GRANDINE

1) quali sono le compagnie con cui avete convenzioni per la gestione dei sinistri da grandine?

Per la grandine abbiamo stipulato convenzioni con Allianz, Helvetia, Generali, Unipol Sai, Groupama, Vittoria, Genialloyd, Amissima, Happy System, Genertel.

2) quali sono le condizioni per i clienti che vi aderiscono?

Sos Grandine gestisce interamente la pratica relativa al sinistro, dall’apertura alla chiusura, sia nel caso in cui il cliente si rivolga direttamente al nostro call center, sia che si rivolga alla propria compagnia assicurativa. Il cliente può usufruire del nostro servizio e ottenere una riparazione che ripristina al 100% le condizioni precedenti il danno grazie alla lavorazione a freddo e senza doversi occupare delle pratiche burocratiche legate al sinistro.

3) quante vetture danneggiate avete riparato nel 2016 e nei primi quattro mesi del 2017?

Nel 2016 siamo intervenuti su circa 5.000 veicoli (solo dal canale assicurativo 2000 veicoli). Per quanto riguarda i primi mesi del 2017 è impossibile fornire dei dati in quanto la grandine è un fenomeno limitato ai mesi che vanno da maggio a settembre-ottobre. Nei primi mesi dell’anno possiamo quindi trovarci a gestire interventi rimandati dal cliente ma comunque per danni risalenti all’anno precedente.

4) Com’è strutturata la vostra rete di assistenza (numero addetti e centri e loro ubicazione sul territorio nazionale)?

SOS Grandine, che fa parte di SOS Car Service, è un service che si appoggia alla rete dei dealer e carrozzerie, si caratterizza quindi per la capillare presenza sul territorio con quasi mille service point in tutto il Paese. Possiamo contare su un team di circa 150 riparatori esperti e su un back office, amministrativo e commerciale, che conta una ventina di addetti.

5) qual è l’orario di funzionamento del servizio a disposizione dei clienti per denunciare il danno?

Il call center SOS è attivo 24 ore su 24, sette giorni su sette.

6) quali sono i punti di forza del vostro servizio, anche rispetto alle altre società del settore?

I punti di forza di SOS Grandine sono tanti a cominciare soprattutto dalla capillarità della nostra rete, che rende il servizio facilmente accessibile a tutti e su tutto il territorio nazionale e dalla rapidità di intervento (in media una giornata lavorativa). Il nostro valore aggiunto è la qualità del servizio, grazie ad una tecnica che non richiede l’impiego di stuccature e riverniciature consentendo così di ripristinare al 100% le condizioni antecedenti il danno e mantenendo inalterato il valore commerciale dell’auto. La riparazione inoltre è garantita a vita.

Accanto a questo il nostro cliente può accedere a una gamma di servizi che vengono offerti contestualmente alla riparazione del danno (tagliando, controllo livelli, ecc…) con un unico fermo macchina che permette di minimizzare il disagio e le perdite di tempo. Grazie alla collaborazione con la rete dei dealers SOS Grandine mette a disposizione, come vetture di cortesia, i modelli più recenti sul mercato offrendo al cliente una sorta di test drive.

7) quali sono i tempi medi di riparazione?

La riparazione richiede in media una giornata lavorativa. Il cliente che ci porta l’auto al mattino, e salvo casi particolari può ritirarla alla sera. 

8) Nei primi mesi del 2017 siete già intervenuti in qualche evento?

Come spiegato precedentemente i primi mesi dell’anno non sono interessati da grandinate e quindi gli interventi che effettuiamo sono sporadici; gli unici attualmente gestiti riguardano le zone di Bologna e Vicenza.

9) quali sono le vostre previsioni per il 2017?

Siamo al lavoro per rinnovare le convenzioni in essere e stipularne di nuove, e alla luce di questo stimiamo per il 2017 un incremento dell’attività del 20% rispetto all’anno precedente. L’innalzarsi delle temperature e un clima che si rivela sempre più tropicale potrebbero portare, come accade ormai da molti anni, al verificarsi di grandinate molto forti e con un impatto particolarmente negativo dal punto di vista dei danni alle vetture. A livello generale, SOS Grandine è un marchio in costante crescita che punta a essere sempre più presente sul territorio e a offrire i propri servizi al maggior numero di automobilisti. SOS Grandine è parte del marchio SOS Car Service, il primo servizio in Italia a unire l’assistenza sulla grandine a quella sui cristalli grazie a SOS Cristalli. Lanciato nel 2016 SOS Cristalli è l’unico servizio di riparazione e sostituzione dei cristalli a garantire un ripristino al 100% delle condizioni antecedenti il danno grazie all’installazione di pezzi di ricambio originali e marchiati in tutto identici a quelli di primo impianto. 

www.sosgrandine.com