CLOSE

This website uses cookies. By closing this banner or browsing the website, you agree to our use of cookies. CLOSE

ANIA: "PREMIO MEDIO RCA ANCORA IN CALO"

Il premio medio Rc auto scende ancora. Lo sostiene un'indagine campionaria dell'Ania, associazione delle aziende assicurative operanti in territorio italiano, a cui hanno partecipato varie compagnie che operano in questo ramo (circa l’85% in termini di raccolta premi). L'esame ha messo sotto la lente gli importi relativi alle polizze rinnovate nel dicembre 2017 - escluse, quindi, quelle nuove - e ha rilevato più di 2,6 milioni di contratti (76% relativi alle autovetture, 3,8% ai motocicli e 1,2% ai ciclomotori) per un incasso premi che supera il miliardo di euro.

Bene: secondo la Confindustria assicurativa, da dicembre 2016 allo stesso periodo del 2017 il premio medio prima delle imposte è diminuito da 389 a 382 euro, per un calo di 7 euro (1,8%). A fare la parte del leone sono le automobili, con il ‐1,6%, mentre il premio medio dei motocicli ha chiuso l'anno stabile e quello dei ciclomotori si è incrementato dell'1,6% (da 171 a 174 euro).

L'Ania ha anche calcolato la tendenza del ramo dal 2012 al 2017: secondo l'associazione, in questo periodo il premio medio è passato da 456 a 356 euro nel 2017, calando di 100 euro. In particolare, le riduzioni sono state di 19 euro nel 2013, 26 nel 2014, 25 nel 2015, 19 nel 2016 e 10 nel 2017. Dal punto di vista percentuale, il decremento dal 2012 al 2017 è del 22%, con un tasso di riduzione che però rallenta nell’ultimo anno: ‐4,2% nel 2013, ‐6% nel 2014, ‐6,1% nel 2015, ‐4,9% nel 2016 e ‐2,8% nel 2017. Se si confronta la rilevazione puntuale del mese di dicembre 2012 con quella del dicembre 2017, il premio medio è sceso di 114 euro (da 496 euro a 382 euro, -23%).

Per calcolare il peso complessivo sulla spesa degli assicurati, si è tenuto conto delle imposte (che hanno inciso per il 15,6%) e del contributo al Servizio sanitario nazionale (10,5%): in totale, dunque, il peso fiscale è stato del 26,1% del premio prima delle tasse, stabile rispetto al 2016. In un anno, dunque, il premio medio dopo le imposte è sceso da 462 a 449 euro (13 euro a veicolo). Dato che i contratti di assicurazione Rca sono circa 40 milioni, osserva l'Ania, se il decremento si applicasse all’intero portafoglio, la riduzione dei premi pagati (imposte incluse) supererebbe il mezzo miliardo di euro.

Enrico Levaggi

http://www.ania.it